Leonesse nell’Arena – Il Chianti Tavarnelle Serie D vince ancora 3-1

Chianti Tavarnelle (3) – Virtus Poggibonsi (1)

Sabato 4 febbraio la Serie D Chianti Tavarnelle ha vinto a denti stretti, con il carattere, una partita non facile contro la Virtus di Poggibonsi, ottenendo la dodicesima vittoria consecutiva e mantenendo il primo posto in classifica.

La squadra Senese, forse troppo impegnata nei giorni scorsi ad autolodarsi sul web per la vittoria di stretta misura ottenuta nella partita di andata, si è dimenticata che nei momenti che contano, mentre l’adrenalina va a mille, bisogna riuscire a dare il meglio di sé stessi come doti sportive e tecniche, fisico e cuore. Come diceva Velasco “Non basta giocare bene, bisogna giocare meglio degli avversari”.

Non si spiega altrimenti un primo Set che ha quasi dell’incredibile e racchiude il meglio di questa partita, nel quale il Poggibonsi arrivato sull’abissale vantaggio di 13-20 già pregustava un primo risultato smaccatamente acquisito, finchè una ritrovata Rossi in battuta spingeva il Chianti quasi al pareggio. A questo punto un nuovo scatto della Virtus lasciava però le ragazze di Tavarnelle sul 19-24, spegnendo nuovamente i loro entusiasmi e portando quasi tutti a dare per spacciate le nostre atlete. Ma ecco la Zampata delle nostre Leonesse, che non ti aspetti, e il gioco ridiventa ancora una volta sport dove nulla è scontato e un Set dato due volte per perduto viene riconquistato punto dopo punto dal Chianti Tavarnelle che guidato dalla sua palleggiatrice Stefanelli arriva fino al 27-25, con una esplosione di gioia sulla panchina e sugli spalti, sotto lo sguardo quasi incredulo degli allenatori Crisanaz e Prosperi, probabilmente sull’orlo di gridare al “miracolo”.

Il secondo Set racconta una storia diversa e un po’ per la stanchezza del recupero precedente, un po’ per il ritorno delle avversarie impegnate a contestare tutto e tutti, vede le nostre atlete frastornate, incapaci di concludere con colpi risolutivi punti che inesorabilmente, per l’impegno e la grinta delle senesi, scivolano via verso il lato del tabellone con la scritta ospiti, fino ad arrivare ad un meritato 18-25 per il Poggibonsi.

Sarebbe meglio fare sul serio sin dall’inizio e non sbagliare nulla, ma questa è una caratteristica delle macchine: il riprendersi e ricominciare a giocare questa sì è una cosa delle persone così come la capacità di stringere i denti nonostante la non perfetta forma fisica come ha fatto una ritrovata Conti, ed infatti il Chianti Tavarnelle riprende a ricevere, alzare e mettere giù palloni, soprattutto con le sue centrali Rossi e Dainelli, aggirando i ben costruiti muri delle avversarie, innalzati con una chiara ed accurata preparazione a tavolino per ostacolare le nostre schiacciatrici impegnate a sacrificarsi per allontanare dal centro le avversarie.

Su questo tema si chiude il terzo Set 25-20 e inizia il quarto e risolutivo con un nuovo allungo del Poggibonsi che trova però a metà tempo una perfetta risposta in progressione delle atlete del Chianti Tavarnelle che, nonostante un attimo di forte preoccupazione per una brutta caduta dell’indistruttibile Francini, chiudono Set e partita con il punteggio 25-22 per lanciare finalmente tutte e 12 insieme un urlo liberatorio.

Sempre prime in solitaria.

Brave ragazze!

Allenatori C. Crisanaz (Ia), A. Prosperi (IIa)

Dirigente V. Giannotti

Squadra

2 S. Conti, 3 E. Roversi (L2), 4 E. Mari, 5 C. Brogi, 6 F. Fantacci, 7 V. Bucciarelli, 11 Stefanelli (K), 12 E. Rossi, 14 E. Dainelli, 18 A. Nencioni, 23 G. Stefanelli (L1), 29 N. Francini, 49 G. Macrì.

2 3 4 Prima FOTO