Uno spumeggiante Chianti Tavarnelle strappa 3 punti al Piandiscò

23 aprile 2017

Nella terz’ultima di campionato il Chianti Tavarnelle aveva un non facile impegno: giocare in casa del Piandiscò, imbattuto tra le mura amiche da novembre dello scorso anno e da 7 partite, squadra in piena corsa per aggiudicarsi un posto nei play off.

Nell’incontro di andata a Tavarnelle il Piandiscò aveva giocato una partita molto intensa, mettendo in difficoltà il Chianti che, andato sotto di ben due Set, era riuscito solo con uno scatto di orgoglio a riordinare le idee e a riacciuffare per un soffio il risultato chiudendo 3 a 2 con un sofferto finale.

Il primo Set della partita di Piandiscò ha visto partire le ragazze del Tavarnelle nella zona del campo abbagliata in posto 5 e 6 dal sole, ma come si sa “il sole bacia i belli” e i belli sono anche ribelli e quindi per definizione genio e sregolatezza, così le ragazze in viola fanno da sole 25 punti per sé e 13 li regalano alle avversarie, vincendo il primo tempo trascinate da un splendido ace di Fantacci, che entrata in battuta a freddo fa volare nel campo aretino una insidiosissima e imprendibile palla che rotola inesorabile a terra (23-25).

Nel secondo Set, come spesso ci hanno abituato a vedere, le ragazze del Chianti Tavarnelle guidate da Crisanaz e supportate da Prosperi accendono improvvisamente i motori e da quel momento, capitano alzatrice in testa, alzano l’asticella della qualità del gioco del collettivo molto più in alto di quanto fatto pochi istanti prima nel Set precedente: niente più errori, con i centrali che schiacciano sui tre metri e murano alla grande con ottimi tempi di salto, bande in grado di trasformare in oro ogni tocco, opposto a centrare il campo del Piandiscò con potenza difficilmente contenibile e libero ritornato ad essere un gatto in agguato a fondo campo e sotto rete. Il 15 a 25 esprime bene l’andamento della fase intermedia dell’incontro.

Terzo Set con le padrone di casa in forte crisi, testimoniata dalla ripetuta serie di errori in battuta laddove la regolarità era stata una delle loro migliori risorse e incapaci di trovare soluzioni diverse dalle schiacciate da posto 4, progressivamente distanziate dalle atlete del Chianti Tavarnelle ben consce di avere davanti la possibilità di uno “spumeggiante” risultato per 0-3, ottenuto infine con il risultato di 21 a 25.

Bravissime ragazze alla prossima.

Allenatori: Claudio Crisanaz (Ia), Andrea Prosperi (IIa)

Dirigente: Anna Conti

Squadra: 2 Sara Conti, 3 Eleonora Roversi(L1), 5 Chiara Brogi, 6 Federica Fantacci, 7 Valeria Bucciarelli, 11 Ilaria Stefanelli (K), 12 Elena Rossi, 14 Eva Dainelli, 18 Anita Nencioni, 29 Noemi Francini.

A5 - Copia A4 - Copia - Copia A3 - Copia (2) A - Copia - Copia A4 - Copia (2) A2 - Copia - Copia A1 - Copia - Copia