Partono i Play Off e il Chianti Tavarnelle Serie D risponde presente

Dice un proverbio antico quanto il mondo, “il buongiorno si vede dal mattino”, a ricordare che all’inizio di ogni avventura il colore delle cose come gli sguardi delle persone e i loro gesti ci rivelano se c’è quella magica alchimia e lo spirito giusto con cui ci si deve buttare in una nuova impresa.

Ed è questo che abbiamo visto nelle ragazze del Chianti Tavarnelle e che ha entusiasmato chi ha assistito alla partita di sabato dei Play off di serie D a Castelfranco. Nel giorno del compleanno di Mister Crisanaz non solo le trascinatrici di sempre ma anche giocatrici che ci avevano abituato a gesti di gioia molto sobri hanno urlato su ogni punto, con tutto il fiato che avevano in gola, tirando fuori la giusta grinta di chi si sta giocando un’intera stagione in ogni palla, allo stesso modo importante per costruire il risultato.

Un Chianti così concentrato e caparbio fin dai blocchi di partenza, capace peraltro di iniziare con grande correttezza ammettendo subito anche un proprio tocco su di una palla schiacciata fuori dal Castelfranco, non poteva non diventare un rullo compressore, incontenibile, tale da chiudere il primo Set 9 a 25, nonostante l’impegno delle ragazze del Castelfranco. Sembrava di assistere ad una gara delle atlete in viola a migliorarsi punto dopo punto, non sbagliando nulla in attacco e ricezione e nulla concedendo in difesa.

Dopo 25 punti capolavoro non poteva non esserci una pausa per riprendere fiato, di cui hanno giustamente approfittato nel secondo Set, con uno scatto d’orgoglio, le ragazze del Castelfranco, costruendo un vantaggio di 4-5 punti, persi e riconquistati a fasi alterne, fino al conclusivo 25-20.

Ma è bastato che le nostre schiacciatrici e i centrali ritrovassero fiducia in se stessi grazie a qualche colpo di pregio arrivato al termine di lunghi scambi, che l’agile veliero del Chianti Tavarnelle riprendesse ad issare le vele per ridiventare nave corsara, rapida, imprendibile e fantasiosa, capace di siglare il terzo Set 22-25 e ottenere un netto e conclusivo 15-25 nel quarto che chiudeva l’incontro sul finale 1-3 per il Chianti.

Ancora una volta brave. Siamo sicuri che mercoledì tornerete di nuovo in campo con la concentrazione di chi ha rispetto delle avversarie e del loro valore e con fatica e umiltà si prepara per dare il meglio, come singole atlete e soprattutto come squadra.

Forza ragazze. Forza Crisanaz e Prosperi.

Allenatori: Claudio Crisanaz (Ia), Andrea Prosperi (IIa)

Dirigente: Vito Giannotti

Squadra: 2 Sara Conti, 3 Eleonora Roversi(L1), 5 Chiara Brogi, 6 Federica Fantacci, 11 Ilaria Stefanelli (K), 12 Elena Rossi, 13 Giulia Tozzetti, 14 Eva Dainelli, 18 Anita Nencioni, 29 Noemi Francini.

3 1 5 4 2