Chianti Volley: una partita capolavoro da ripetere

I capolavori hanno molte storie e oggi la parola giusta è “Kintsugi”, l’arte giapponese di riparare oggetti in ceramica che si erano rotti, utilizzando per aggiustarli oro e argento liquido per saldare tra loro i pezzi. L’oggetto così restaurato non è semplicemente riparato ma assume maggiore valore di quello iniziale: le crepe, rese luminose dall’oro, sono ciò che rende quell’oggetto unico e irripetibile: raccontano la sua storia, le sue traversie e lo trasformano in qualcosa di prezioso. E questo vale tanto per i vasi quanto per le persone, atleti inclusi.

Sabato scorso al Pala Biagi di Tavarnelle, le ragazze del Chianti Volley hanno dato una lezione di questa arte, dopo aver stretto i denti per due partite consecutive strappando due punti ed uscendo a testa alta ogni volta, hanno vinto meritatamente una partita non facile contro l’AM Flora Buggiano, quinta in classifica, che aveva sconfitto per 0-3 fuori casa l’Euroripoli capolista.

Primo Set con le ragazze in viola brave in tutti i fondamentali che non solo mostrano una grande incisività degli attacchi contro un ottimo avversario in difesa, ma con autorevolezza chiudono la strada alle attaccanti avversarie con muri efficaci. Non a caso è proprio su di un muro che si infrange l’ultimo tentativo delle giallo blu che consegna il primo tempo al Chianti per 25-18.

Nel secondo Set l’allenatore del Buggiano prova a cambiare le carte in tavola e si va avanti punto a punto fino quasi al termine, quando volano gli ace dalle battute viola e una schiacciata finale fissa il punteggio sul 25-22.

Terzo Set con una fase di ritorno del Buggiano che si porta fino ad un vantaggio davvero importante, 10-17, ma poi subisce il recupero e la lucidità delle ragazze del Chianti che volano sul definitivo e quasi inatteso finale 25-22.

Brave ragazze.

2 S. Conti, 3 V. Venturini(L), 4 G. Bartoli, 5 C. Brogi, 7 G. Pasqualetti, 8 F. Fantacci (L), 11 I. Stefanelli (K), 12 E. Rossi, 13 S. Mugnai, 14 E. Dainelli, 18 A. Nencioni, 11 N. Fontani.

1° All. – Nico Vanni, 2° All. Simone Cammelli, Dir. Acc. Carla Tommasi.