Under 16 Rossa, brutta partita persa al tiè break 

La prima giornata del girone di ritorno vede le ragazze del Mugello ospiti a Mercatale  della Chianti Rossa a ranghi ridotti, per l’assenza di 3 giocatrici e quindi senza cambi su 3 ruoli.

Il primo set è molto equilibrato nel punteggio, con qualche allungo prima di una squadra e poi dell’altra, però per via degli errori, soprattutto in ricezione, più che delle belle giocate.. L’approccio alla partita e il gioco delle 2 squadre è comunque molto diverso: il Mugello sfrutta dei buoni attacchi potenti soprattutto dall’ala, anche in seconda linea, mentre  il Chianti si dimostra più pericoloso dal centro, con un gioco più equilibrato ma meno incisivo dalle bande. Si arriva sul finale punto a punto ma manca lo spunto decisivo per chiudere e alla fine sono gli errori a farla da padrone, cosi le ragazze ospiti portano a casa il set per 25 a 23.

Il secondo set inizia un po’ meglio per la nostra squadra, che riesce prima a guadagnare qualche punto di vantaggio, poi ad allungare fino al  20-10, mettendo a segno qualche bel pallonetto, alcune veloci, ma soprattutto approfittando degli errori delle avversarie. Come purtroppo ci siamo abituati a vedere però il vantaggio non basta mai per essere tranquilli, e così il Mugello si fa sotto fino al 21 a 17, con nostri errori a raffica e in ordine sparso. Questa volta però finisce bene e qualche bel colpo al momento giusto consente di chiudere per 25 a 20.

Anche il terzo set va avanti con lo stesso copione: le ragazze del Chianti faticano a trovare il punto, sembra quasi che giochino a buttar di là la palla aspettando l’errore avversario che per fortuna spesso arriva. Si fanno più punti con pallonetti e piazzate, che creano confusione alle avversarie, che non con attacchi che si possano chiamare tali, ma in un modo o nell’altro si vince anche il terzo set, senza particolare entusiasmo.

La partita prende però una brutta piega dal punto di vista del gioco, che offre veramente poche cose interessanti e sembra quasi che le nostte ragazze se ne rendano conto, perdendo anche la grinta che forse da sola basterebbe per chiudere sul 3 a 1. Invece il quarto set inizia con un testa a testa fino all’8-7 poi si va sotto 8-11 e 10-15 prima di vedere le nostre ragazze reagire e riagguantare le avversarie a 16. Ma mancano la cattiveria e l’energia, e alla fine ci si deve arrendere di nuovo a 23.

Si chiuderà quindi al tiè break, giocato come gli ultimi 2 set, tutto in salita fino alla fine, quando con un impeto di orgoglio le nostre ragazze riescono anche ad avere la palla del match, prima di cedere la partita con 3 brutti errori.

Complimenti alle ragazze del Mugello che si aggiudicano al tiè break anche il ritorno, dimostrando di avere  più grinta e convinzione nel momento decisivo.

Brutta partita invece per le ragazze di Barbara Bonini, che stasera hanno giocato senza la precisione in difesa necessaria per sfruttare gli attacchi dal centro, senza idee nè potenza in attacco, con servizi tutt’altro che irresistibili, e accontentandosi quasi sempre di mandare di là la palla senza cercare il punto. Forse è il caso di pretendere di più da sé stesse, di rischiare qualcosa in più, perché se tante altre volte si è giocato meglio vuol dire che si sa giocare meglio, ed è solo un problema di tirare fuori sempre il massimo di quello che si sa fare e lavorare per migliorarlo, senza fare passi indietro

Dai ragazze, voltiamo pagina che siamo in tempo per farlo!

Chianti Volley Rossa- Mugello Asd  2-3 (23/25)(25/20)(25/22)(23/25)(15/17)

IMG-20180406-WA0002IMG-20180406-WA0001IMG-20180406-WA0000