Under 17: TRASFERTA IN VALDARNO

Le nostre ragazze affrontano il Valdarninsieme e non sono da meno dalle seconde in classifica, tanto che il primo set si chiude ai vantaggi con un 31-29 tiratissimo a favore loro. Nel secondo set, con il cambio campo, ci troviamo proprio sotto l’accesa tifoseria del Valdarno. Le nostre ragazze partono alla grande, raggiungono un vantaggio di otto punti, ma dagli spalti comincia ad alzarsi un tifo che disturba durante il nostro gioco, in particolare sulle battute. L’aspetto più disarmante viene dal comportamento degli altri sostenitori, perché nessuno del Valdarninsieme chiede di smettere di infastidire le avversarie. Due squadre che si equivalgono di solito possono offrire un bello spettacolo, ma evidentemente l’interesse è solo quello di portare a casa il risultato. Le ragazze dovrebbero imparare ad ignorare i commenti, però interferire così durante il gioco non è proprio corretto. Il clima ormai è nervoso, le ragazze perdono lucidità e si fanno recuperare, così che il set si chiude, sempre ai vantaggi, con un 30-28 per loro. Nonostante tutto cerchiamo di non cedere, ma il terzo set chiude la partita con un 25-22. Un 3-0 immeritato, ma sia le ragazze che i genitori escono con tanta rabbia e amarezza non per il risultato, ma per l’atteggiamento poco sportivo incontrato.

IMG-20190114-WA0014 IMG-20190114-WA0013