Under 16 Uisp…la finale con andata e ritorno

Dopo un campionato Uisp giocato molto in tranquillità dalla Under 16 Chianti Tavarnelle e dopo aver passato i quarti e poi la semifinale, la squadra si trova a disputare la finale contro il Valdarninsieme. Una finale che prevede andata e ritorno con eventuale set di spareggio in caso di parità set. Si decide di giocare in un unico fine settimana, sabato in casa e domenica in casa del Valdarno. Il campo di casa ha forse favorito le ragazze che hanno giocato una partita buona fin dal fischio di inizio. I primi due set sono molto a senso unico, le ragazze del Chianti mettono veramente in difficoltà le ragazze del Valdarno. Sono tranquille, padrone del campo, concentrate a fare bene. Giocano come loro sanno fare e non concedono molto alle avversarie. Funzionano bene tutte le postazioni, dalla difesa, all’alzata, all’attacco e quando tutti i componenti si uniscono non ce n’è per nessuno! I set si chiudono 25-10/25-13. Nel terzo set si vede un po’ di rilassamento, si concede troppi punti al Valdarno con tanti errori nostri. Riusciamo però a mantenere un po’ di vantaggio per quasi tutto il set. Poi il Valdarno recupera, si va sul 22 pari. Qui è importante mantenere la concentrazione e le nostre ragazze dimostrano di pensare solo a vincere e lo fanno nel migliore dei modi lasciando le avversarie a 22. Una vittoria importante, basta solo un set nel campo del Valdarno per avere la vittoria. Il Valdarno ci attende con il pubblico delle grandi occasioni. Una palestra piena di un bel pubblico rumoroso, tamburi e trombette hanno fatto veramente una bella coreografia. Nel primo set le ragazze scendono in campo con la convinzione della vittoria. Partono subito in vantaggio, si va sul 7 a 2. Un vantaggio importante, poi qualcosa cambia, un’irrefrenabile Valdarno mette una marcia in più, con una serie di buoni muri e buoni attacchi riesce a recuperare e la squadra del Chianti riesce solo a subire, sia sul 16-10 per il Valdarno. Il vantaggio è ormai troppo. Siamo in partita ma commettiamo troppi errori e diamo modo al Valdarno di chiudere il set 25-18. La partita si mette sul difficile, un grande tifo avvolge la palestra. Il secondo set parte bene, le ragazze hanno una buona concentrazione ma il Valdarno le supera anche in questo, hanno una difesa sorprendente, un libero che è ovunque quindi le ragazze faticano a fare punto. Nonostante tutto andiamo di pari punto, riusciamo anche a portarsi in vantaggio, siamo sul 14-12. Poi arriva il sorpasso delle ragazze avversarie, 20-18/23-19. Subiamo molto un Valdarno motivato, che non pensavamo di trovare. Il set si chiude a nostro sfavore per 25-21. Si ritenta con il terzo set, ne basta solo uno ma sembra lontano arrivarci. In partenza parte come il secondo, si va di pari passo, siamo sul 9 pari. Le ragazze del Chianti sembrano però essere più motivate, hanno ripreso fiducia e consapevoli delle loro potenzialità si portano in vantaggio, nonostante un arbitraggio veramente indeciso e non corretto per una finale per ambo le parti. Adesso è il Valdarno a subire la reazione del Chianti che riesce in tranquillità a chiudere il set per 25-17 e a portarsi a casa la vittoria per campioni provinciali. È stata durissima ma tutte le ragazze insieme sono riuscite a portare la squadra alla vittoria. Una bella finale giocata da ambo le squadre, quindi complimenti anche alle ragazze del Valdarninsieme per la bella reazione che hanno avuto. Con un caloroso applauso e tifo sfrenato pieno di cori per il Chianti, la partita va avanti. Sembra di vedere un Chianti più rilassato che riesce a fare azioni non fatte fino ad adesso, con punti esagerati. Il quarto set va al Chianti. Si va sul 2 a 2. Il quinto set parte nel peggiore dei modi, si subisce un’altra volta, sembra passato l’effetto di tranquillità, si va sul 5-1 e poi sul 10-4 per il Valdarno. Le Chiantigiane però non ci stanno e tentano di recuperare un po’ di punti e ci riescano. Siamo in parità, 13 pari con i timeout esauriti da entrambi gli allenatori. Poi però la furbizia del Valdarno porta a loro la vittoria del set e della partita. Le ragazze sono state bravissime, hanno dimostrato veramente maturità nell’affrontare una FINALE. E ora solo Rimini ci aspetta!!!!!!

IMG-20190325-WA0010 IMG-20190325-WA0009 IMG-20190325-WA0001 IMG-20190325-WA0002 IMG-20190325-WA0003 IMG-20190325-WA0004 IMG-20190325-WA0005 IMG-20190325-WA0006 IMG-20190325-WA0007 IMG-20190325-WA0008