COL FRIGO DI ASCIANO, SI RIMANE COL CERINO IN MANO

Campionato Regionale Serie D
Girone A – giornata 16 – 19/02/2023
CHIANTI VOLLEY – FRIGO SERVICE SPORTING ASCIANO
2 – 3
1° set 25-18 2° set 15-25 3° set 25-20 4° set 24-26 5° set 12/15

Bella partita, maledettamente bella e maledettamente indirizzata nel modo sbagliato.

Punto su punto, hanno vinto le Ascianesi, che non sono risultate dolci e brulle come le colline delle Crete, la bellissima zona dalla quale provengono.

Le Senesi fanno parte di quella pletora di società che hanno nomi così lunghi che li inizi a leggere al casello di Impruneta e finisci a quello di Scandicci, può essere che uno, pensando al loro nome, si addormenti come a contar le pecore, ma hanno sbagliato di meno ed è così, in questi campionati, che si vincono le partite.

L’andamento del punteggio fotografa senza troppi filtri la realtà, che ci parla di una potenziale superiorità chiantigiana che sembrava voler correre per quei bei poggi a declivio addolcito, ma poi è inciampata sulle zolle della lavorazione del terreno, che d’inverno mostra quel grigio cenere di lunare bellezza, per poi lasciare a primavera il posto a quel meraviglioso manto verde dei cereali a rotazione.

E sulle zolle non si corre, non c’è verso. E’ mancato quel guizzo lucido che in altre partite ha consentito risultati migliori e più esaltanti.

E così il cerino scapocchiato e bruciacchiato, che è un punto anziché due o tre, è sempre meglio di zero (se tagliato bene un cerino si può riutilizzare come stuzzicadenti).

Però è bello vederle giocare, queste ragazze, hanno grinta e qualità, a volte forse un po’ troppa foga, beata gioventù.

Come in tutti i percorsi, c’è il momento in cui guidi da Dio e quello in cui prendi le curve a romaiolo, con buona pace gastrica dei passeggeri.

E ci sta di trovare qualcuno che, un giorno, sia più in palla di te e guidi meglio di te.

Per cui, col cerino di un punto che poi non è zero, continua il percorso delle nostre ragazze nel loro attuale splendido quarto posto.

Complimenti alle ragazze, che ci credono e non mollano, pazienza se a volte inciampano sulle zolle.

Forza Chianti Volley!!!